Gioca Al Poker

 April 22nd, 2010

Gioca al Poker!

Il gioco del Poker è probabilmente il gioco d’azzardo più diffuso del mondo. Si gioca al Poker da Tonchino al Paraguay, da Fiumicino fino a Shangai. Giocare a Poker è una passione così evidente per molti giocatori, al punto che é difficile spiegare quale sia il fattore principale che ne provoca il successo presso chi gioca al Poker nelle sale di Poker e nei casinò del mondo intero.

Un’altra categoria di giocatori, di formazione recente, è quella che gioca al Poker virtuale dei casinò online di Internet. Gli individui che la compongono non differiscono particolarmente dalla categoria precedente: anch’essi sono motivati dalla passione per il gioco, dalla speranza di vincere molti soldi, dalla sfida con sé stessi e con gli avversari, e dalla voglia di dimostrare il proprio temperamento e la propria personalità, tratti fondamentali e indispensabili per chi gioca al Poker in rete.

Infatti, non si gioca al Poker basandosi unicamente sulla conoscenza tecnica delle regole del Poker e sulla propria capacità di calcolare le probabilità delle carte a ogni momento della mano di poker. La maturità, il coraggio, le capacità di dissimulazione e lo studio della psicologia dell’avversario (per esempio nel bluff) sono ciò che fa di chi gioca al Poker un campione di Poker o perlomeno un esperto di Poker e di Poker online. Non dovete mai sottovalutare l’aspetto umano del gioco del Poker, perché la finezza dell’intuito del giocatore è spesso quella che fa la differenza tra un campione del Poker ed un discreto giocatore dei tornei di Poker.

LE DIVERSE TIPOLOGIE DI BONUS

 September 21st, 2009

I bonus sono uno dei vantaggi principali che i casinò online offrono rispetto a quelli tradizionali. Il bonus si differenzia da casinò a casinò, e varia anche a seconda della circostanza. In sostanza si tratta di un “premio” che vi permetterà di puntare più soldi di quelli acquistati. I bonus casino sono quindi delle forme di incentivo che vengono offerte per attrarre il potenziale giocatore o per fidelizzare la sua permanenza in un determinato casinò.

Esistono diverse tipologie bonus specifici che si differenziano tra loro in somma o percentuale:

  • Bonus di Benvenuto -Il casino offre un bonus iniziale al giocatore che si registra al sito creando un proprio account. Questo può avvenire, in alcuni casi, anche senza versare soldi.
  • Bonus Fedeltà - Premia la costanza e la fedeltà del giocatore.
  • Bonus sui Depositi – Si tratta di un incentivo sulla quantità di soldi versati. Vengono premiati anche il numero di versamento e la costanza con cui ingenti somme vengono versate
  • Bonus Extra - Tutti i bonus che esulano dall’elenco sopra citato. Rientrano in questa categoria omaggi legati all’utilizzo di determinate forme di pagamento, per esempio.

Le origini del gioco dei dadi (craps)non sono molto chiare. Nessuno sa davvero come e quando siano nati i dadi. Alcuni studiosi ritengono che i giochi d’azzardo con i dadi risalgano addirittura al Medioevo. È comunemente accettato che la attuale forma di dadi da casinò si sia sviluppata da un gioco chiamato “azzardo”( Hazard), che era un popolare gioco di scommesse praticato dagli inglesi al tempo delle crociate.
Quando gli europei iniziarono viaggiare in altri luoghi del mondo, portarono con loro i loro giochi, sportandoli in tutto il mondo. Alcuni credono che furono gli inglesi i responsabili di aver portato questo gioco dei dadi negli Stati Uniti. Altri dicono che furono i francesi i veri responsabili di questa esportazione. L’unica cosa certa è che i francesi resero i dadi popolari a New Orleans. Molto probabilmente il nome del gioco proviene dal nome di un signore francese chiamato Johnny Crapaud (crap significa rana in Francese). Alcuni amici di Craupad lo avevano soprannominato crap perché il signore aveva la passione per questi anfibi. Il moderno tavolo dei dadi fu ideato da un uomo chiamato John H. Winn. Con questo nuovo tavolo, gli scommettitori avevano più opzioni di gioco. C’era un nuovo spazio aggiunto per le scommesse don’t pass, così uno scommettitore poteva ora puntare con o contro il lanciatore. Nella storia del craps inglese e francese non esiste un gioco dove si usino due dadi gemelli per giocare. L’uso dei due dadi è un invenzione, o uno sviluppo, americano. Con la fondazione di Las Vegas negli anni ‘30, i dadi da casinò presero davvero il volo, e il tavolo dei dadi è ora uno dei luoghi più emozionanti di qualsiasi sala da casinò. I dadi possono sembrare eccessivamente complicati all’inizio, ma una volta iniziato a familiarizzare con le regole principali, risulta difficile trovare un gioco più divertente e staccarsene.

È capitato anche ai più grandi giocatori di aggiudicarsi una cospicua somma grazie a piccoli trucchetti o sistemi studiati con attenzione. Una nuova generazione di sistemi più potenti per il blackjack è arrivato sulla scena, e con la più ampia gamma di opzioni disponibili. Per capire quale possa essere il sistema vincente e adatto bisogna capire quali sono i sistemi migliori di gioco adattabili al blackjack. Tra i sistemi migliori sicuramente il conteggio delle carte, pratica non consentita nei casinò, se viene utilizzata in maniera corretta, è in grado di dare grossi vantaggi al giocatore. Non ci sono leggi che proibiscono a una persona di usare la sua intelligenza per vincere a blackjack, perciò teoricamente va bene contare le carte, ma non è consentito ovunque. Sono molti i casinò che si difendono da tale pratica con personale addetto a distrarre i giocatori, per capire se stanno contando le carte, oppure in cui ci sono addirittura telecamere per il monitoraggio del blackjack. Contrariamente alla credenza popolare, il contatore di carte non memorizza ogni carta che vede estrarre dal mazzo o dal sabot. Come pure il conteggio delle carte non consente al giocatore di conoscere magicamente quale sarà la prossima carta estratta dal mazzo o dal sabot. Quindi su cosa si basa questo sistema? Il sistema più facile tra i tantissimi elaborati e tenendo conto della quantità di distrazioni - rumore, trambusto, chiacchiere – presenti in un casinò, è quello di assegnare un valore di +1, 0 o -1 a carte specifiche. Così, alle carte da 2 a 6 (carte basse) viene attribuito un valore di +1. 7, 8 e 9 cadono nella gamma neutra dei valori delle carte e vengono contati come 0. Alle carte da 10 viene dato il valore di -1. C’è anche chi, con altri sistemi, dà un valore di +2 e-2 e conta separatamente gli assi. Per evitare di perdere la casa dovrà mescolare più spesso il mazzo con una conseguente riduzione di mani giocate da giocatori regolari.

« Previous Entries